Valdastico
Comuni Italiani
Risorsa gratuita vers.BETA
Valdastico
Italia
Veneto
Vicenza
  Valdastico comune
  Valdastico comuni vicini
  Valdastico ambiente
Comuni nella Provincia di Vicenza
  Il Comune di Valdastico carta d'identità

L'origine del nome deriva da astacus, Gambero d'acqua dolce, forse alludendo alle diramazioni del largo letto del fiume, oppure perché il fiume era popolato dai comuni Gamberi d'acqua dolce, che popolano le zone di minor turbolenza delle acque correnti submontane, su substrati fangosi o ricchi di vegetazione
A Forni fu rinvenuta una lapide paleoveneta. Nel Medio Evo la Val d'Astico fu possesso del vescovo di Padova; a partire dal XII secolo vi si stanziarono popolazioni di lingua tedesca. In seguito il territorio alla destra del fiume passò a Vicenza, mentre quello a sinistra seguì le vicende di Asiago. Nel 1435 a Forni fu catturato Marsilio da Carrara, che fu poi decapitato a Venezia. Tutto il territorio subì vaste distruzioni durante la prima guerra mondiale.
Il comune è stato costituito nell’anno 1940 riunendo il territorio censuario degli ex comuni di Forni e Casotto e delle frazioni di San Pietro e Pedescala già appartenenti al comune di Rotzo.
Sotto il profilo storico, i paesi che formano il comune di Valdastico hanno sempre goduto di una autonomia politica e di una certa rilevanza economica derivante dalla favorevole posizione geografica, essendo posti lungo  La descrizione continua...

Dati gografici statistici e link sul comune di Valdastico
Codice ISTAT: 024112

Codice Catastale: L554

Altitudine sul livello del mare:   Inserisci

Perimetro comunale di  Valdastico m. 35.886

Superfice comunale di  Valdastico m². 23.772.794

Latitudine: in forma decimale 45.887666
in forma sessagesimale: 45° 53' 15''N

Longitudine: in forma decimale 11.362667
in forma sessagesimale: 11° 21' 45''E

Denominazione abitanti   Inserisci denominazione  Inserisci numero

Stato: Italia

Targa e sigla Provinciale: VI

CAP: 36040

Stemma del comune di
Valdastico