Camposampiero
Comuni Italiani
Risorsa gratuita vers.BETA
Camposampiero
Italia
Veneto
Padova
  Camposampiero comune
  Camposampiero comuni vicini
  Camposampiero ambiente
Comuni nella Provincia di Padova
  Il Comune di Camposampiero carta d'identità

Camposampiero nasce come colonia romana posta lungo la Via Aurelia, ma il suo massimo sviluppo venne raggiunto nel 1013, quando Enrico I, l'imperatore del Sacro Romano Impero, concesse ai conti Tiso il permesso di costruire un castello, da cui ebbe poi origine la dinastia dei Camposampiero. In quel periodo la città venne dotata di torri, terrapieni e fossati per meglio proteggerla dagli eserciti nemici anche se questo non la salvò dal saccheggio ad opera di Massimiliano I durante la guerrra della lega di Cambrai, avvenuto dopo l’annessione della città fortificata alla Repubblica Veneziana nel 1405. I secoli successivi la videro soggiogata dal dominio francese, poi austriaco fino al 1886 e infine annessa al Regno d’Italia come gli altri comuni del Padovano. Interessante da visitare a Camposanpiero è il Santuario del Noce, con gli affreschi di Girolamo Tessari che ritraggono la vita di S. Antonio da Padova.

Dati gografici statistici e link sul comune di Camposampiero
Frazioni, zone o quartieri:
Rustega

Codice ISTAT: 028019

Codice Catastale: B563

Altitudine sul livello del mare: metri 24

Perimetro comunale di  Camposampiero m. 30.469

Superfice comunale di  Camposampiero m². 21.080.984

Latitudine: in forma decimale 45.569389
in forma sessagesimale: 45° 34' 9''N

Longitudine: in forma decimale 11.936407
in forma sessagesimale: 11° 56' 11''E

Denominazione abitanti Camposampieresi n°:  11.500 circa

Stato: Italia

Targa e sigla Provinciale: PD

CAP: 35012

Stemma del comune di
Camposampiero