San Gemini
Comuni Italiani
Risorsa gratuita vers.BETA
San Gemini
Italia
Umbria
Terni
  San Gemini comune
  San Gemini comuni vicini
  San Gemini ambiente
Comuni nella Provincia di Terni
  Il Comune di San Gemini carta d'identità

San GeminiAntico borgo pre Romano, Casventum in epoca romana. L’odierno nome si deve al monaco Siriano Gemine che ne IX secolo cominciò a predicare diffondendo il Cristianesimo e facendo del bene a tal punto che il borgo prese il nome di Santo Gemine. All’interno del Duomo A lui dedicato oltre che alle spoglie del santo si possono ammirare alcuni preziosi dipinti del 1600. Nella sua lunga storia San gemini subì molte devastazioni, come quella dell’882 ad opera dei Saraceni. Dall’XI al XV secolo fu in possesso prima di Narni poi della chiesa. Nel 1524 fu dato in feudo agli Orsini dal Pontefice Clemente VII. Nel 1527 fu distrutto dalle truppe del conestabile Borbone, in marcia verso Roma. Nel 1590 fu elevato a rango di Ducato da Urbano VII a favore degli Orsini, e nel secolo successivo ai Publicola di Santacroce. Nel 1781 fu eletto a rango di città da Pio VI. San Gemini essendo molto antica ha molte cose da far vedere; a cominciare dal centro storico con le sue viuzze con strette scalinate di puro stile medioevale. Da visitare la chiesa di San Francesco in stile Gotico ad una sola navata del 1200. All’interno si può ammirare un interessante affresco del XIV secolo che rappresenta  La descrizione continua...

Dati gografici statistici e link sul comune di San Gemini
Codice ISTAT: 055029

Codice Catastale: H857

Altitudine sul livello del mare: metri 337

Perimetro comunale di  San Gemini m. 28.247

Superfice comunale di  San Gemini m². 28.146.214

Latitudine: in forma decimale 42.609454
in forma sessagesimale: 42° 36' 34''N

Longitudine: in forma decimale 12.540722
in forma sessagesimale: 12° 32' 26''E

Denominazione abitanti Sangeminesi n°:  4.500 circa

Stato: Italia

Targa e sigla Provinciale: TR

CAP: 5029

Stemma del comune di
San Gemini