Sassoferrato
Comuni Italiani
Risorsa gratuita vers.BETA
Sassoferrato
Italia
Marche
Ancona
  Sassoferrato comune
  Sassoferrato comuni vicini
  Sassoferrato ambiente
Comuni nella Provincia di Ancona
  Il Comune di Sassoferrato carta d'identità

Di Sassoferrato le prime notizie certe di questa città si hanno intorno al 600 a.C. come sito umbro. Nel 295 a.C. nel suo territorio ebbe luogo la celebre battaglia delle Nazioni (III querra sannitica) con vittoria dei romani contro la lega Gallo-Sannita. In questa battaglia morì il console Decio Mure, che si votò agli Dei.
Sentinum fu data alle fiamme dalle forze di Ottaviano durante la guerra dei Triunviri nel 41 a.C.
Fu ricostruita in forma migliore per volere dello stesso Cesare Augusto e vi posero residenza molti dei suoi veterani che avevano ricevuto in dono le migliori terre dell'agro sentinate.
La città scomparve tra l'VIII e X secolo, non per violenza nemica, ma perché, come quasi tutte le città picene, fu abbandonata dagli abitanti, decimati dalla fame e dalla peste incapaci di difenderla dalle irruzioni nemiche, specialmente dai feroci Ungari.Sin dall'alto medioevo le rovine della città romana di Sentinum furono utilizzate nella costruzione di Sassoferrato e delle zone limitrofe, un tipico esempio è l'abbazia di Santa Croce del sec. XII. L'ubicazione della città era conosciuta già dal Rinascimento per i numerosi rinvenimenti di iscrizioni, statue e  La descrizione continua...

Dati gografici statistici e link sul comune di Sassoferrato
Codice ISTAT: 042044

Codice Catastale: I461

Altitudine sul livello del mare:   Inserisci

Perimetro comunale di  Sassoferrato m. 67.071

Superfice comunale di  Sassoferrato m². 137.247.72

Latitudine: in forma decimale 43.4336
in forma sessagesimale: 43° 26' 0''N

Longitudine: in forma decimale 12.8582
in forma sessagesimale: 12° 51' 29''E

Denominazione abitanti   Inserisci denominazione  Inserisci numero

Stato: Italia

Targa e sigla Provinciale: AN

CAP: 60041

Stemma del comune di
Sassoferrato