Nepi
Comuni Italiani
Risorsa gratuita vers.BETA
Nepi
Italia
Lazio
Viterbo
  Nepi comune
  Nepi comuni vicini
  Nepi ambiente
Comuni nella Provincia di Viterbo
  Il Comune di Nepi carta d'identità

Nepi fu potentissima città in epoca etrusca. E' accessibile solo da Ovest in quanto è posizionata su un ripido sperone di tufo. Presa dai Romani , fu utilizzata da questi come avamposto per la conquista del Cimino. Nel I sec. a.C. ebbe la cittadinanza romana. Nel 568 fu distrutta dai popoli barbari che invasero il territorio. Ricostruita nel sec. XI fu presa da Roberto Guiscardo e poi dalla contessa Matilde di Canossa nel 1063. In seguito appartenne agli Orsini, ai Prefetti di Vico, ai Borgia (sec. XV) ed ai Farnese, tornando infine allo Stato pontificio.
Il Duomo, distrutto e ricostruito più volte, conserva molti resti della precedente chiesa romanica; all'interno è custodito il sarcofago di San Romano, di scuola del Bernini. Il palazzo comunale fu costruito alla fine del XVI sec. da Antonio da Sangallo. Nel portico si trova una fontana forse del Bernini.

Dati gografici statistici e link sul comune di Nepi
Frazioni, zone o quartieri:
Settevene. Il Comune di Nepi fa parte di: Associazione Nazionale Città dell'Olio. Associazione Europea dei Comuni sulla Via Francigena.

Codice ISTAT: 056039

Codice Catastale: F868

Altitudine sul livello del mare: metri 227

Perimetro comunale di  Nepi m. 63.946

Superfice comunale di  Nepi m². 82.682.168

Latitudine: in forma decimale 42.243926
in forma sessagesimale: 42° 14' 38''N

Longitudine: in forma decimale 12.346574
in forma sessagesimale: 12° 20' 47''E

Denominazione abitanti nepesini o nepenti n°:  7.827 circa

Stato: Italia

Targa e sigla Provinciale: VT

CAP: 1036

Stemma del comune di
Nepi