Asti
Province Italiane
Risorsa gratuita vers.BETA
Asti

Italia
Piemonte
 Asti Carta d'identità
 Asti I comuni
Le regioni

  Provincia di Asti carta d'identità

Le più antiche notizie che si hanno della provincia di Asti risalgono alle Regie Lettere Patenti di S.A.R. Carlo Emanuele I del 22 novembre 1620, secondo le quali la provincia di Asti era formata da 42 comune buona parte dei quali non più appartenenti alla attuale circoscrizione.

Nel 1622 la provincia si ingrandì a comprendere 87 comuni, alcuni dei quali appartenenti al territorio albese.

Dal 1797 al 1814 la provincia di Asti fu dominio della Repubblica Francese prima e poi dell'Impero Napoleonico, formando parte del dipartimento di Marengo con capoluogo Alessandria.

Caduta la dominazione straniera e restaurata la dinastia dei Savoia con decreto 21 maggio 1814 ritorna in vigore l'antica Costituzione, ed Asti ritorna ad essere provincia aggregata alla divisione amministrativa di Alessandria.

Dal 1842 al 1847 la provincia di Asti fu parte dell'Intendenza Generale di Casale; nel 1847 ritornò ad essere aggregata ad Alessandria e vi rimase fino al 1859, anno in cui con la legge del 23 ottobre, proposta dall'allora Ministro Urbano Rattazzi, venne diviso il Regno d'Italia in province, circondari, mandamenti e comuni. L'antica provincia di Asti  La descrizione continua...
Codice ISTAT: 005

Stato: Italia

Targa e sigla Provinciale: AT

CAP: 
confini della provincia di  Asti:
Torino, Alessandria, Cuneo, Savona.
 Stemma della Provincia di
Asti

Le Città del tartufo in Provincia di Asti Elenco Italia
  • Asti

  • Le Città del pane in Provincia di Asti Elenco Italia
  • Montemagno